top of page

Fare Trading nel 2024: conviene ancora?

Aggiornamento: 9 mar


Trading

Ciao e benvenuto/a in questo nuovo articolo di finanza personale.


Oggi affronteremo una domanda che brucia le labbra di molti:


"Fare trading nel 2024, conviene ancora?"


Preparati, perché ci addentreremo nel tema affrontando anche l'alta inflazione e la situazione in Ucraina, oltre a fornirti una guida completa sul trading.


Quindi come sempre mettiti comodo e goditi questo percorso informativo.


Partiamo!



La situazione attuale

Prima di rispondere alla domanda, è importante considerare la situazione attuale dei mercati finanziari nel 2024.

Il panorama economico è caratterizzato da una costante evoluzione e da una vasta gamma di opportunità per i trader.

Tuttavia, è necessario prestare attenzione a sfide come l'alta inflazione e l'incertezza geopolitica.


L'alta inflazione e le sue implicazioni

Nel 2024, l'alta inflazione può influenzare significativamente i mercati finanziari.

L'aumento dei prezzi dei beni e dei servizi può rendere più difficile mantenere il potere d'acquisto.

Questo richiede una pianificazione attenta e una gestione oculata del rischio.

Tuttavia, nonostante le sfide, ci sono ancora opportunità da cogliere nel trading.


L'incertezza geopolitica in Ucraina ed in Medio Oriente

La situazione in Ucraina ed in Medio Oriente rappresenta una variabile significativa nel contesto geopolitico che può influenzare i mercati finanziari.


Le tensioni politiche e i conflitti possono causare fluttuazioni imprevedibili nei prezzi degli asset.


È fondamentale monitorare attentamente gli sviluppi in Ucraina ed in Medio Oriente per adattare le strategie di trading di conseguenza.



La tecnologia e il trading nel 2024

Nonostante le sfide, la tecnologia continua a rendere il trading accessibile a tutti.


Esistono numerose piattaforme di trading online affidabili che offrono strumenti avanzati per analizzare i mercati, eseguire operazioni e monitorare i tuoi investimenti.


Alcune delle piattaforme di trading più famose includono:


  • eToro: una piattaforma di social trading che consente agli utenti di interagire, copiare le operazioni di trader esperti e condividere le proprie strategie di trading.

  • Plus500: una piattaforma user-friendly che offre un'ampia gamma di asset finanziari negoziabili, tra cui azioni, indici, materie prime e criptovalute.

  • IQ Option: una piattaforma versatile che permette di fare trading su diversi asset, con strumenti di analisi tecnica avanzati e opzioni di trading flessibili.

  • XM: una piattaforma globale che offre una vasta selezione di asset, con condizioni di trading competitive e una varietà di strumenti analitici.


(Queste menzionate sono solo quelle tra le più famose, ma ne esistono molte altre)


Quando scegli una piattaforma di trading, considera i seguenti aspetti:


  1. Affidabilità: opta per una piattaforma regolamentata e con una reputazione solida nel settore.

  2. Facilità d'uso: cerca una piattaforma intuitiva e user-friendly, che ti permetta di eseguire operazioni in modo semplice e rapido.

  3. Varietà di asset: assicurati che la piattaforma offra una vasta gamma di asset negoziabili che corrispondano alle tue preferenze di trading.

  4. Strumenti di analisi: verifica se la piattaforma fornisce strumenti di analisi tecnica e fondamentale per supportare le tue decisioni di trading.

  5. Supporto clienti: controlla se la piattaforma offre un servizio clienti reattivo e professionale, che possa rispondere alle tue domande e risolvere eventuali problemi.


Ricorda che la scelta della piattaforma di trading dipende dalle tue esigenze personali e dalle preferenze di trading.


Fai ricerche approfondite, confronta le caratteristiche delle diverse piattaforme e prendi una decisione informata.


La globalizzazione e le opportunità Online

Un altro aspetto che rende il trading nel 2024 interessante è la globalizzazione.

Oggi, con un solo clic, è possibile negoziare su mercati internazionali, beneficiando di una varietà di asset finanziari e opportunità di investimento.

Questa apertura permette ai trader di diversificare i loro portafogli e sfruttare le fluttuazioni dei mercati globali per ottenere profitti.


A proposito di "diversificare" il portafoglio, colgo subito l'occasione per linkarti qui sotto il mio articolo sugli Investimenti, vedrai che ti sarà molto utile:


Continuiamo!


Oltre a esplorare gli aspetti economici e geopolitici, è importante avere una solida base di conoscenze nel trading.


La formazione finanziaria è fondamentale per comprendere gli strumenti di trading, le strategie vincenti e i rischi associati.


Dedicare del tempo allo studio e alla sperimentazione delle strategie ti aiuterà a prendere decisioni consapevoli.

Sono disponibili numerosi corsi online, webinar e risorse per migliorare le tue competenze di trading.




Gestione del rischio e discipline di trading

Indipendentemente dalle condizioni del mercato, la gestione del rischio è un aspetto fondamentale del trading.


Imposta stop loss, limita le perdite e proteggi i tuoi investimenti.


È importante investire solo ciò che puoi permetterti di perdere e mantenere un approccio disciplinato.


Questo ti aiuterà a proteggere il tuo capitale e a prendere decisioni più razionali durante le operazioni di trading.


"Tutto molto bello Teo, ma non hai ancora risposto alla domanda iniziale... conviene o no fare ancora trading nel 2024??"


Risposta secca ma efficace:


"sì... fare trading può ancora essere conveniente, e te lo spiegherò meglio nel prossimo paragrafo qui sotto"


Esperienze personali

La mia esperienza con il Trading Online iniziò a settembre 2021 e finì a giugno 2023.


Grazie ad una storia Instagram del famosissimo influencer Frank Gramuglia, scoprii una community di segnali Trading sul Forex chiamata TRFX (The Real Forex).


Forex significa: Foreign Exchange


Quando si fa trading sul Forex, due valute vengono scambiate l'una contro l'altra: l'acquisto di una valuta comporta la contemporanea vendita di un'altra.


Le valute vengono sempre scambiate in coppia, per questo motivo vengono chiamate anche coppie di valute.


Finita questa doverosa spiegazione ci tengo inoltre a dirti che mi fidai e fui fortunato, perché avrei potuto essere vittima degli ennesimi "Fuffa Guru", ed invece mi andò bene, anzi feci davvero scuola con loro a furia di copiare le loro operazioni!


"Ok Teo, ma allora perché non lo stai più facendo?? E come funzionano?"


Risposta:


"Ti spiego tutto subito!"


Fare Trading è un vero e proprio lavoro riconosciuto a livello mondiale, non un passatempo come ti fanno credere i "Fuffa Guru".


Anche copiando i dati dalla sala segnali, è necessario essere sempre pronti e disponibili ad operare sulla App di trading!


Attualmente lavorando in carpenteria metallica non ho assolutamente tempo di guardare il cellulare per modificare i valori.


Ma non significa che tu non possa farlo se fai un lavoro d'ufficio, in quel caso non ci sarebbero problemi!


Invece per il funzionamento con i TRFX è semplicissimo:


Scrivi a loro tramite sito o tramite Instagram così ti invieranno un invito ad una chat privata su Telegram.


Da Telegram poi ti spiegheranno passo passo tutto quanto.



Ovvero dalla registrazione con il Broker al download della App, fino ad arrivare alla sala segnali, i quali dovrai poi semplicemente ricopiare sempre nella App che ti hanno fatto scaricare!


Il tutto completamente GRATIS.


"Si ma Teo ma come ci guadagnano questi?"


Il loro metodo è geniale perché WIN/WIN.


Ovvero, i TRFX guadagnano SOLO se guadagni pure tu, e se tutti i loro membri della community guadagnano, il Broker paga a loro una bella percentuale.


"Niente "scammate" altrimenti vanno a picco pure loro."


Comunque sappi che in questo momento non sono pagato da loro, anzi non sanno nemmeno che li sto elogiando su questo Blog!


Ma d'altronde ti dovevo raccontare la mia esperienza personale no?


Sappi solo che partii con 250 euro nel 2021 e ritirai 1114 euro nel 2023.


E' vero non è tantissimo, ma con quei soldi mi sono pagato alcuni affitti e levato degli sfizi senza intaccare il mio conto corrente principale!


La cosa bella è che puoi ritirare il tutto come e quando vuoi senza problemi, occhio però che va tutto dichiarato a fine anno e conviene affidarsi ad un Commercialista che sappia operare su queste cose.


Io mi sono affidato a Studio Allievi e sono andato a colpo sicuro.


In conclusione

L'ho già scritto qualche riga sopra ma te lo ripeto qui di nuovo perché è IMPORTANTISSIMO:


A prescindere da tutto, Investi SOLO quello che sei disposto a perdere e non fare MAI "all in" con il tuo capitale, potrebbe rovinarti l'esistenza in caso di crisi e alta volatilità dei mercati!


bene.


E con questa raccomandazione finale concludo l'articolo, sperando di averti aiutato a risolvere tutti i tuoi dubbi riguardo il Trading. Ti aspetto nei commenti per parlarne e magari scambiarci qualche prezioso consiglio.

Chiedimi pure tutto quello che vuoi, sono sempre a tua disposizione!

Come sempre ti abbraccio e ci leggiamo nel prossimo articolo.


64 visualizzazioni0 commenti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page